Lo scorso 5 agosto è tornato alla Casa del Padre il Cav. Giuseppe Ugo FLORESTA

«Assai gradito ai giovani sposi fu il regalo di un quadretto da capezzale raffigurante il Cuore Immacolato di Maria: dono di nozze di una loro cognata, che l’aveva acquistato per L. 3.500 presso l’Emporio Floresta al Corso Umberto I n. 28 in Siracusa» (Padre Bruno racconta…)

 

Lo scorso 5 agosto è tornato alla Casa del Padre il Cav. Giuseppe Ugo FLORESTA.

La Sua vita – dedita al lavoro e alla famiglia – è stata inevitabilmente legata al pianto della Madonnina a Siracusa.

Il quadretto di gesso raffigurante il Cuore Immacolato di Maria – che dal 29 agosto al 1 settembre 1953 versò lacrime umane – era rimasto per mesi invenduto nell’Emporio Floresta, per poi essere venduto come dono di nozze per il matrimonio di Antonina e Angelo Iannuso.

La Comunità del Santuario si unisce alla preghiera di suffragio della famiglia e comunica che i funerali si terranno oggi, lunedì 7 agosto alle ore 17, nella Cripta della Basilica Santuario Madonna della Lacrime.