ACIREALE, GIANCARLO E VALERIA SPOSI. CERIMONIA NUNZIALE NELLA BASILICA “SANTI APOSTOLI PIETRO E PAOLO”

ACIREALE – Sono convolate a nozze nella splendida Basilica “Santi Apostoli  Pietro e Paolo” di Acireale  Giancarlo Di Salvo e Valeria Crimi. Un matrimonio con familiari e amici provenienti da diverse provincie della Sicilia per i due sposi  che hanno scelto la Bellissima Basilica acese, con il sottofondo di due violini,  per scambiarsi, davanti all’altare del Signore,  la loro promessa d’amore. Ad unirli in matrimonio don Orazio Catarraso, che ha presieduto l’Eucarestia. Don Catarraso ha sottolineato, nell’omelia, che oggi tanti giovani non scelgono il sacramento del matrimonio, ma la convivenza. Giancarlo e Valeria hanno scelto il sacro rito nella casa del Signore e davanti all’Eucarestia per sottolineare che la famiglia si costruisce davanti al Signore.   “Tre linee guida da percorrere all’interno della famiglia – ha detto – il dialogo giornaliero, la preghiera e la carità”.  Testimoni degli sposi Dario Di Stefano, Francesco Viscuso, Nicolò Fassari, Rosaio Guidotto, Irene Pandolfo, Federica Lo Certo, Chiara Bondi e Giulia Patanè. Sorpresa per Giancarlo e Valeria all’uscita della Basilica, quando gli amici hanno fatto trovare una moto di grossa cilindrata che è stata scoperta dai due novelli sposi. Giancarlo e Valeria, tra le tantissime cose che condividono c’è quella per il motociclismo. Così nel giorno del loro matrimonio Valeria e Giancarlo  hanno indossato  i caschi da motociclista, per sottolineare che il casco salva la vita,  va indossato in qualsiasi situazione prima di salire su una moto. I due novelli sposi hanno  simulato un giro di prova nel centro storico e subito dopo hanno raggiunto Madonna della Scala per le foto e, poi,  la  bellissima location, ai piedi del vulcano Etna, dove hanno ringraziato familiari e amici. Il direttore e l’editore di Radio Una Voce Vicina in Blu esprimono i loro sinceri auguri ai novelli sposi.