Lentini, tenta una rapina all’interno del negozio Bugatti, messo in fuga da un militare della Guardia di Finanza, arrestato dai Carabinieri.

LENTINI. Non ha esitato a intervenire quando un malvivente è entrato in azione all’interno del negozio di abbigliamento “Bugatti”, in via Etnea, per mettere a segno una rapina. Un finanziere, in quel momento libero dal servizio, si è qualificato e ha stroncato il tentativo del bandito di arraffare il denaro. Assalto fallito, quindi,e criminale in fuga che poco dopo  veniva arrestato dai carabinieri di Lentini. Si tratta di Giuseppe Pilade, 27 anni, residente a pochi passi dal negozio, disoccupato, in atto sottoposto obbligo alla presentazione giornaliera per aver tentato qualche settimana prima nel centro di Lentini  di rubare un ciclomotore. L’episodio si è verificato, mercoledì sera, in via Etnea, poco dopo le 20, quando l’indagato, armato di pistola e con il volto travisato da una sciarpa si introduce all’interno del negozio di abbigliamento puntando la pistola contro la cassiera per farsi consegnare il denaro custodito nella cassa. A quel punto un militare della guardia di finanza libero dal servizio è intervento mettendo in fuga il malvivente. Il finanziere tenta di inseguire l’indagato per le vie della città. Lanciato l’allarme sul posto è intervenuta una pattuglia dei carabinieri, i quali riconoscono il ladro e iniziano le ricerche nella zona di via Etnea. Giuseppe Pilade, che durante la corsa e il rientro a casa, abbandona la pistola utilizzata per la tentata rapina  e tenta di rientrare nell’abitazione in via Etnea, ma viene fermato dai carabinieri è arrestato. L’uomo su disposizione del magistrato di turno della Procura espletate le  formalità rito, veniva accompagnato in carcere di Cavadonna. L’indagato nei prossimi giorni comparirà davanti al Gip per la convalida o meno dell’ arresto.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: