Siracusa, Istituto Comprensivo “Lombardo Radice” Progetto contro il bullismo e il cyber bullismo dal titolo “IO SONO UN BULLO?”

SIRACUSA  – L’Istituto Comprensivo “Lombardo Radice” in prima fila contro il Bullismo e il Cyberbullimo con una manifestazione sportiva per sensibilizzare i giovani studenti sui pericoli dell’uso improprio della tecnologia e degli atteggiamenti di prevaricazione perpetrata nei confronti dei più deboli. Grande la partecipazione di studenti, docenti e genitori che domani, 16 maggio, dalle ore 9 alle 12, presso il centro sportivo “Riccardo Garrone” di via Piazza Armerina, si uniranno al grido: “Uniti Contro il Bullismo”. Il progetto poggia sul concetto che lo sport e i principi a cui esso si ispira, rappresentano un modello positivo cui tendere. È con questa convinzione che allo stesso grido si unirà una rappresentanza di calciatori e dirigenti del Siracusa Calcio, squadra professionistica della nostra città a testimonianza che l’educazione attraverso lo sport è il miglior antidoto contro il bullismo, il cyber bullismo e ogni altra forma di violenza. La manifestazione, che coincide con la seconda edizione del Memorial “Pietro Magnani”, rappresenta il prodotto finale di un percorso di approfondimento che il Dirigente Sebastiano Rizza, la referente del progetto, prof.ssa Santina Scarso, e tutti i docenti della scuola secondaria di primo grado “L.Radice”, hanno intrapreso nel corso dell’anno scolastico.