Nessun bus navetta funzionante, Progetto Siracusa e Amo Siracusa chiedono di parlarne al prossimo Consiglio comunale

SIRACUSA – I consiglieri comunali del progetto Siracusa e Amo Siracusa Ezechia Paolo Reale, Michele Mangiafico, Curzio Lo Curzio, Simone Ricupero, Cetty Vinci, Gaetano
Favara, Carlos Torres hanno chiesto all’amministrazione comunale in merito al grave disagio dei turisti a causa del guasto ai mezzi. “La cronaca e gli avvenimenti di questi giorni in città hanno consegnato alla nostra attenzione, nella qualità di consiglieri comunali insediatisi lo scorso martedì, due fatti di grande rilevanza sociale e amministrativa – scrivono – che meritano l’ampio e autorevole dibattito pubblico dell’assemblea consiliare e la cinque le navette a servizio di cittadini e turisti con gravissimo disagio sul piano della mobilità e con la conseguente sospensione del servizio in piena estate e della protesta dei lavoratori delle pulizie a causa di un drastico taglio delle ore di lavoro con proroga alla precedente ditta appena fino al prossimo trenta agosto da parte dell’Amministrazione comunale e in attesa di comprendere il da farsi. Su entrambi gli argomenti annunciamo il deposito di due ordini del giorno affinché il Consiglio comunale nel più breve tempo possibile ed eventualmente anche aprendo una nuova seduta di lavoro in attesa dell’elezione del Presidente possa ascoltare quanto ha da dire l’Amministrazione comunale e pronunciarsi con atti di indirizzo che vadano nella direzione di un miglioramento e risoluzione dei servizi nella nostra città”.