Siracusa, Consulta giovanile: Istituiti i delegati comunali

SIRACUSA – Le istituzioni rappresentano il territorio in ogni suo aspetto, e la loro presenza attiva tra i cittadini, costituisce quel quid in più che serve, oggi più che mai, a ricostruire il senso di fiducia ed affidabilità, da tempo compromesso, come di recente non è stata d’aiuto la soppressione dei consigli di quartiere, che garantivano un fondamentale contatto capillare con la cittadinanza, purtroppo, depennati dalla rosa delle istituzioni di governo. “A questo problema ha provveduto la Consulta Civica di Siracusa – commenta il Presidente Damiano De Simone – che ha pensato bene di istituire i Delegati Comunali, ruolo che perfeziona il contatto tra Ente civico e cittadinanza, con l’obiettivo di penetrare sempre più efficacemente nel tessuto sociale, creare le condizioni di partecipazione e coinvolgimento dei cittadini alla vita pubblica, ed utile a segnalare le svariate problematiche cui, oggi, la città di Siracusa ne risulta assediata. A ricoprire questo incarico sono Antonella Faraci e Federico Tiralongo – continua Damiano De Simone – con i quali sono certo si fortificherà il legame, già fiduciario, tra la cittadinanza e la Consulta Civica di Siracusa. Colgo l’occasione inoltre – conclude De Simone – per invitare il Sindaco di Siracusa ad istituire i Delegati di Quartiere, già previsti dallo Statuto del Comune di Siracusa, così da favorire ulteriormente i nobili principi di Democrazia già citati, ma anche e soprattutto, importante per una sempre più lucida consapevolezza delle problematiche in cui versa, purtroppo, il nostro territorio, vissute dal fronte dei cittadini”.